Home 2011 - LXXX Anniversario Istituzione Collegio
OMAGGIO A ROMA di FRANCO ZEFFIRELLI

 

Si ringraziano il Sindaco Gianni Alemanno ed il Vicesindaco Mauro Cutrufo per avere autorizzato l'utilizzo dell'opera del Maestro Franco Zeffirelli. 

 

 

Omaggio a Roma è un'opera che nasce da un'intuizione del Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo, il quale ha voluto il Maestro Franco Zeffirelli per promuovere l'immagine della Città Eterna nel mondo. Il Sindaco Gianni Alemanno nel presentare il progetto ha, non a caso, sottolineato che: "L'idea vincente è stata proprio quella di coinvolgere tre grandi artisti del calibro di Zeffirelli, Bocelli e Monica Bellucci."

Omaggio a Roma è il tributo del Maestro Zeffirelli alla Città Eterna, un viaggio attraverso la Storia alla scoperta delle origini della civiltà romana fino si suoi incomparabili scenari odierni, frutto della trasformazione della Capitale d'Italia nel corso dei secoli di immortale memoria. L'idea è quella di svelare una Roma senza tempo e senza fine, un luogo che si rigenera sempre in un procedere infinito. Un viaggio quindi che nel presentare la città così come è oggi salta continuamente a ritroso nel passato alla ricerca dei luoghi divenuti imperituri grazie alla musica, alla poesia, alla letteratura ed alla Storia, non solo recente ma anche contemporanea. Le parole del Maestro Franco Zeffirelli sono, a tale proposito, esemplari: "Mi sono fatto trasportare dalla musica di Giacomo Puccini che con Tosca ci fa assaporare il profumo inconfondibile di Roma così come prima era  riuscito a portarci in Giappone con Madama Butterfly o in Cina con Turandot. Il passo più importante è stato quello di mettere insieme talenti artistici e tecnici per assicurare al progetto un risultato di grande qualità. Innanzitutto Andrea Bocelli nel ruolo dello sfortunato pittore romano Mario Cavaradossi e ancora Monica Bellucci, immagine definitiva e insuperabile della bellezza della donna romana, nel ruolo di Tosca. Insieme  a loro oltrepassiamo le mura di Castel Sant'Angelo nel momento culminante della tragica vicenda. Una piccola partecipazione, quella di Monica Bellucci, ma comunque capace di scolpire nei nostri cuori e nelle nostre menti, indelebilmente, la figura dell'eroina romana di ogni tempo."

Omaggio a Roma abbraccia non solo tutta la città e i suoi musei più prestigiosi ma anche le cascate di Monte Gelato, la Grotta delle Sirene di Villa Gregoriana a Tivoli e diverse location lungo il percorso del fiume Tevere del quale il Maestro Zeffirelli ha immaginato la nascita in un luogo mitico sospeso nel tempo.

Infine merita di essere sottolineata la scelta, decisa in sede di scrittura, di inserire nel montaggio anche alcune clip tratte da pellicole che hanno fatto la storia del cinema, ambientate a Roma. Così, brevi momenti di Vacanze romane di William Wyler con Gregory Peck ed Audrey Hepburn, La dolce vita di Federico Fellini con Marcello Mastroianni e Anita Ekberg e Siamo donne di Luchino Visconti con la grande Anna Magnani vengono rivissuti durante la visione di Omaggio a Roma. Nelle fasi di post-produzione, il Maestro Alessio Vlad ha poi composto la colonna sonora, eseguita da Fames Symphony Orchestra diretta dallo stesso Vlad e montata insieme ad altre musiche immortale come Pini di Roma di Ottorino Respighi, il Te Deum, E lucevan le stelle da Tosca e Nessun dorma dalla Turandot, le ultime due eseguite da Andrea Bocelli. Esaudendo poi un piccolo sogno del Vicesindaco Cutrufo, Bocelli ha cantato Nessun dorma all'interno del Colosseo.

Omaggio a Roma ha infine il pregio di ripresentare le rare immagini della Missa Solemnis di Ludwig van Beethoven, celebrata il 23 maggio del 1970 nella basilica di San Pietro alla presenza di S.S. Paolo VI, che sono state inserite in ricordo di quella occasione eccezionale in cui proprio il Maestro Franco Zeffirelli fu l'unico autorizzato ad effettuare le riprese televisive dell'evento esaltando, se possibile, la stupenda Pietà di Michelangelo già di rara bellezza.

 

 

 Una produzione
Franco Zeffirelli S.r.l.

 

"Omaggio a Roma"
Copyright 2009 by ATLazio e Comune di Roma. Tutti i diritti riservati.

 

 Questo film e la sua colonna sonora sono protetti dalle leggi internazionali a tutela del copyright
e della proprietà artistica. Copiare, noleggiare, duplicare e presentare in pubblico questa
opera in parte o per intero, senza l'autorizzazione scritta dei detentori
del copyright, è proibito ed è perseguibile a norma di legge.